Ho un moto di triste vergogna,non come maschio ma come persona che umanamente si dispiace della scomparsa di una persona,ennesima vittima di stalking.
Stalkig  significa vittima di un egoismo brutale che usa la parola amore come maschera per un maschile odio possessivo che non tollera l’impotenza di rimanere da solo quando l’altra metà cerca la propria felicità.
Che amarezza.