http://www.radiovaticana.org/105/Articolo.asp?c=607855 L’antico adagio: far di necessità virtù si aggiorna ed attualizza. Un po’ di cinismo ed un sondaggio empirico rivelano una realtà forse ancora più grave. Quante persone conosci contente del proprio lavoro? Quante faticano e sopportano imposizioni al limite del sopruso sentendosi rinfacciare che fuori c’è la fila? Se è vero che nessuno è indispensabile forse siamo giunti al tutti sostituibili? Massimo